La terza di campionato a squadre targata TT Torino

Terza giornata di andata per le squadre targate A.S.D. TENNIS TAVOLO TORINO che cercavano risposte concrete in questo week end ricco di impegni.
La nostra rassegna inizia con lo stop della serie B1 che nel derby torinese col Cus Torino, cede il passo agli avversari per 5 a 3. Non sono bastati i 2 punti di un ottimo Vicario Gabriele e un punto del capitano Panzera Eugenio per ottenere 2 punti importanti che avrebbero permesso alla nostra compagine di mantenere le zone più alte della classifica.
Primo successo stagionale invece per la serie B2 che a Genova si impone per 5 a 3 con la splendida prestazione di Ceccon Alessandro autore di 3 punti mentre Olivero Giulio e De Bari Antonio firmano un punto a testa.
Prestazione di carattere invece per i giovanissimi ragazzi della C1 che vincono per 5 a 2 contro il GASP Moncalieri “B” con Andrea Giai ( 12 anni) realizzatore di 3 punti e Sulis Jacopo(14 anni) con 2 punti.
Passo falso per la C2 che perde col Sisport Fiat Torino per 5 a 3, contro un avversario estremamente coriaceo. Non sono bastati i 2 punti di Noto Carmelo all’esordio stagionale dopo un periodo di inattività e il punto di Moroni Riccardo.
2 vittorie per le serie D1 che vincono rispettivamente 5 a 2 contro il C.R.D.C. Torino con una ispirata Andrea Ricupito ( 3 punti) e 1 punto a testa per i giovani Amerio Alessio e Anastasia De Costanzo 22561173_10212697802952636_1945524790_oe successo anche per l’altra D1 per 5 a 2 col Sisport Fiat con 3 punti per l’esperto Franceschini Gianmaria e 2 punti per Castro Carmela.
Chiudiamo l’articolo con le serie D2 che escono con una vittoria e una sconfitta. La D2 “B” vince in casa contro l’Alpignano per 5 a 0 con 2 punti di Romano, 2 punti della giovanissima Giorgia Sulis( 11 anni) e 1 punto di Allasia Maurizio, mentre la D2”A” cede contro Giaveno per 5 a 1 con un punto del capitano Amerio Luca.
Il campionato riprenderà nel mese di novembre, prossimi appuntamenti il torneo OPEN di Biella e l’importante torneo nazionale giovanile a Terni che vedrà di scena i nostri migliori giovani confrontarsi con le altre realtà pongistiche italiane.

(A.Paiola)