3 giornata di ritorno… continua la corsa della B1 verso la promozione

Settimane intense per i nostri atleti che in questo momento senza soste continuano la stagione dei campionati a squadre alla ricerca del raggiungimento finale di obiettivi importanti e di traguardi prestigiosi.

Nello scorso week end la B1 maschile era impegnata nella partita casalinga contro il forte e ostico Biella, ostacolo arduo da superare vista la presenza di giocatori come Panzera, ex di lusso e sempre molto difficile da affrontare e di giovani interessanti come Carmona anche lui ex e Cagna. Match subito in salita per i nostri che andavano in svantaggio per 2 a o dopo le sconfitte di misura di Cardea su Carmona e quella davvero inaspettata di Frigiolini su Cagna. Ci ha pensato il nostro giovane portacolori Vallino a risollevare le sorti della squadra con una grande prestazione ai danni di Panzera con la vittoria per 3 a 0. Un mix di tecnica, rabbia agonistica e determinazione hanno fatto si che da li in avanti la squadra si sia compattata ribaltando il risultato in favore nostro e terminando la partita per 5 a 2 con i punti di Cardea su Panzera, di Frigiolini su Carmona e Panzera e di Vallino su Cagna.

Nemmeno il tempo di riposare e festeggiare che il team doveva ritornare subito presente visto l’anticipo da calendario previsto per il giorno dopo contro Sassari.

Anche in questo caso , incontro da non sottovalutare vista l’esperienza e la tecnica degli avversari che potevano contare tra le loro file di giocatori come il forte nigeriano Olawale.

Molto concentrati i nostri però non hanno lasciato scampo ai sardi con un netto 5 a 0 in favore nostro con le belle vittorie di Cardea su Olawale, di Vallino su Sarigu e Olawale e di Frigiolini su Sarigu e Pinna. Successo che porta momentaneamente i nostri in vetta in attesa del prossimo match difficilissimo in trasferta in casa del Pisa il 7 marzo.

Passiamo alla serie B2 che vince per 5 a 4 contro l’A4 Verzuolo un match che doveva sembrare un pò più semplice e che invece ha assunto forti toni di quasi sconfitta ma conclusosi poi a pannaggio nostro. 3 punti di Xu Fang, sempre bravo a trascinare la squadra nei momenti difficili e un punto a testa per Giai Andrea e Olivero su Barra.

Vittoria importante per tornare al successo dopo lo stop contro il Cus Torino per la C2 “Braida” contro il Sisport Fiat per 5 a 1. Doppia vittoria per Amerio e Fanizza e un punto sul rientrante Fede dopo quasi 8 mesi di inattività. Ora saranno determinanti le prossime due sfide col Gasp Moncalieri per capire se il team, purtroppo anche sfortunato durante la stagione per alcune defezioni sarà in grado di raggiungere l’obiettivo play off.

Arrivano invece due sconfitte per le altre C2. La squadra del Torino” B” perde a moncalieri per 5 a 1 con l’unico punto di Giaccaglia contro Orlando. Squadra apparsa stanca e forse un pò appagata bisognera’ ritrovare spirito e forza per concludere al meglio il campionato e i prossimi incontri. Cede e cade il Torino”C” contro il Cus Torino per 5 a 3. Non sono bastati i due punti di Paiola e uno di Franceschini per portare il team a un successo che serviva come il pane per allontanarsi dallo spettro retrocessione ora vicino più che mai con be 3 squadre in lotta per rimanere nella categoria.

Vittorie invece per la D1 in casa contro Pierino Mazzetto per 5 a 0 che consente alla squadra di rimanere nelle zone nobili della classifica e successi anche per le D2 contro il TT Enjoy per 5 a 0 e con Alpignano per 5 a 1. Le due compagini continuano il loro cammino, con obiettivi diversi ma hanno dimostrato in questa giornata una solidità che fa ben sperare per i prossimi impegni. Belle vittorie per Marta Riva Rivot e per Dompe’ tornata al successo.

Non si ferma più nemmeno la D3 che nello scontro al vertice col Sisport Fiata vince e convince e rimane in vetta alla classifica. Manca poco ormai alla promozione e se i nostri saranno in grado di mantenere lucidità e coraggio il risultato finale potrà essere loro. Bravi Baravaglio, Polese, Gerbi e Taurisano.

Passiamo alle squadre femminili dove erano imepgnate nei vari concentramenti sia le due Serie A2 e anche la B femminile.

Complice l’assenza per infortunio di Miriam Carnovale alla quale auguriamo una pronta guarigione, la formazione guidata dal tecnico Colucci schierava Sereno Regis Emma, giovane prodotto del vivaio torinese all suo esordio in serie A. Due sconfitte il bilancio finale della giornata con Asola per 4 a 2 con due punti di Ajala Funmilola e per 4 a 1 contro la capolista Kras.

Una sconfitta e una vittoria invece nell’altro girone per il team guidato da Di Napoli Antonella che perde contro Castel Goffredo per 4 a 1 con unico punto di Frisone e successo contro il Cuneo per 4 a 1 con due punti di Frisone e un successo a testa per De Costanzo e per Daniele.

Terminiamo la rassegna con i risultati della B femminile che perde 4 a 0 contro il Verzuolo Benebanca con le nostre Riva Rivot, Dompe’ e Fanizza che non riescono a portare a casa il punto della bandiera, mentre finisce in pareggio con il TT Enjoy per 3 a 3 la sfida che sancisce la fine del campionato. Buone prove in questo caso per Rivot e Dompe’ con i successi su Zonta e un punto per Fanizza contro Marchio.