Ripresa delle attività agonistiche

Cortemaggiore1Dopo la sosta per le festività le attività per il T.T. TORINO sono ripartite intensamente con la A1 in trasferta a Norbello ed i giovanili di Cortemaggiore.

La serie A1 a Norbello, è stata impegnata in una partita delicata per la lotta salvezza. Probabilmente la tensione ha influito sul risultato finale che ci ha visto soccombere con un netto 4 a 0. Risultato pesante per i nostri giovani atleti con un punto perso per 3 a 2 da Pinto contro Panchenko, uno da Frigiolini contro Kutnezov e due punti persi da Piccolin, con un 3 a 2 tirato contro Sabatino. Niente è compromesso e speriamo in un pronto riscatto in casa il 22 gennaio contro Carrara.

Nel weekend del 10 e 11 gennaio si è svolta la terza prova di qualificazione agli italiani giovanili a Cortemaggiore che ha visto l’impegno di numerosi nostri atleti. A riprova dell’ottima crescita dei settori giovanili del T.T.Torino, anche in questa edizione abbiamo raccolto ottime soddisfazioni, come dimostra il secondo posto per il T.T. Torino nella classifica finale per società.

Nei giovanissimi, seconda piazza per Federico Vallino, sconfitto in finale da Gamba del TT Biella; nella stessa categoria un buon quinto posto per l’esordiente Alessio Amerio fermato anche lui da Gamba.

Quinta piazza nelle giovanissime femminili per Anastasia De Costanzo che ha ceduto dopo una lotta interminabile per 3 a 2 contro Chiara Zanetta del Regaldi Novara.

Ottimo secondo posto per Jacopo Sulis nei ragazzi maschile, sconfitto in finale da Andrea Puppo del TT Genova per 3 a 1.

Buon quinto posto per Andrea Giulia Ricupito nelle ragazze femminili, fermata da Aurora Cicuttini del Castel Goffredo per un soffio 11 a 9 al quinto set.

Terza piazza per Martina Nino nella categoria allieve femminili sconfitta dalla Roncallo dello sport Chiavari per 3 a 2 in un match molto bello e a tratti intenso e spettacolare.

Chiudiamo con gli junior maschili dove Daniele Pinto ha perso in finale per 3 a 2 contro Luca Bressan del Castel Goffredo, terza paizza per Nicholas Frigiolini e buoni quinti posti per Gabriele Piciulin e Andrea Corazza.

Ultime giornate del girone di andata

CORAZZA_01_IMGP8302Con lo scorso weekend si è concluso il girone di andata di alcuni campionati e ci si è avvicinati al giro di boa in altri. In ogno caso sono molti i match delicati per il proseguo della stagione che hanno impegnato le nostre squadre.

Iniziamo dalla serie A1 maschile che purtroppo ha incassato un’ulteriore sconfitta in casa contro il Cral Roma per 4 a 1. L’unico punto per i nostri se l’è aggiudicato Daniele Pinto che, grazie alla grinta e alla determinazione, è riuscito ad avere la meglio nel suo primo incontro contro Di Fiore per 3 a 1, mentre nel secondo match ha ceduto sul filo del rasoio per 3 a 2 e un parziale di 11 a 9 al quinto contro l’esperto seppur giovane Paolo Bisi. Ancora alla ricerca del proprio gioco migliore sia Frigiolini che Piccolin, che non sono riusciti a esprimersi al meglio sul campo, cedendo ai loro avversari apparsi più lucidi e concreti. Frigiolini ha perso 3 a 0 con Bisi, mentre Piccolin 3 a 0 con Pavan e 3 a 1 con Di Fiore.

Grande impresa invece per la B1 maschile che finalmente è riuscita a esprimere sul campo la più bella prestazione stagionale imponendosi per 5 a 3 sulla capolista Verzuolo ancora imbattuta nella stagione. Tre punti per Corazza che ha confermato il bel gioco della settimana scorsa nel torneo nazionale di Terni. Andrea ha avuto la meglio su Catalin per 3 a 1, su Garello per 3 a 2 e su Calisto per 3 a 0. Ottima la prova anche di Gabriele Piciulin che con 2 punti su Garello e Calisto è risultato determinante per la vittoria. Ora biosgnerà ripartire da questo successo per sognare qualcosa in più in un campionato che ora risulta riaperto.

Netta vittoria per la B2 maschile contro sempre il Verzuolo per 5 a 0 dove è sceso in campo l’allenatore Jiang Zilong, complice l’infortunio del nostro giovane Sulis a Terni la scorsa settimana. Due punti per un Vicario che ha mostrato grande coraggio e esperienza, due punti per Panzera sempre molto concreto e uno per Zilong contro Damasco, Doria e Nasi.

E’ caduta la C1 maschile contro il Cus Torino per 5 a 3. I tre punti sono arrivati su Dario Semita. Hanno lasciato un po’ di rammarico i 3 a 2 di Fantino e Ceccon sul sempre concreto Cordua. Con un po’ di fortuna si poteva dare una svolta al match. C’è bisogno di cercare continuità nelle prestazioni per ambire a qualcosa in più del terzo posto.

Ha vinto la C2 “A” per 5 a 2 contro il TT Enjoy. Autori dei punti Federico Ortu (2), Moroni (1), Nino (1) e Ferro (1).

Niente da fare per la C2”B” sconfitta fuori casa alla Sisport Fiat per 5 a 4. Tre punti per Paiola in ottima forma e che arriva all’ 87,5% di vittorie e uno per Marco Vicario. Grande rammarico per questa squadra che con un po’ di fortuna e di coraggio in più avrebbe potuto lottare per i primi posti del girone e che invece risulta ancora invischiata nella lotta salvezza.

Un brutto passo falso per la serie D1 maschile che ha perso lo scontro al vertice contro la diretta concorrente per il titolo per 5 a 3. A parziale giustificazione l’assenza pesante per indisponibilità di Federico Vallino. Non sono bastati i 2 punti di Franceschini e dell’esordiente Marchio.

Ha vinto la D2”A” in trasferta per 5 a 4 dove la protagonista assoluta è stata la nostra giovane Anastasia De Costanzo, autrice del punto finale sul quattro pari che consente alla nostra formazione di rimanere in seconda posizione a ridosso della prima in campionato, distante solo 2 punti.

Nulla da fare invece per la D2”B” che ha perso contro la capolista TT Enjoy per 5 a 2.

Il T.T.Torino prima società nel torneo nazionale giovanile a Terni

2015-Podio-TerniGrande prova dei nostri ragazzi a Terni nel secondo torneo di qualificazione ai prossimi campionati italiani giovanili. Nel weekend del 4 e 5 dicembre i nostri giovani atleti hanno tenuto alto il nome del Tennis Tavolo Torino, regalando la prima posizione nella classifica finale per società del torneo, davanti a Castel Goffredo e Vallecamonica.

Iniziamo la nostra rassegna partendo dai più piccoli, dove Federico Vallino ha vinto la categoria giovanissimi in finale su Spagnolo per 3 a 0, mantenendo una condotta esemplare per tutto il torneo e dimostrando grande grinta e concentrazione.

Quarta piazza nel singolo femminile giovanissime per Anastasia De Costanzo che dopo una splendida vittoria nei quarti di finale sulla più quotata Carnovale per 3 a 1, ha ceduto in semifinale contro la più forte e numero uno del torneo Chiara Rensi.

Nella categoria junior maschile Nicholas Frigiolini ha vinto il torneo in finale su Matteo Mutti per 3 a 0. Percorso tutt’altro che agevole per Nick che nei quarti di finale è riuscito ad avere la meglio sul nostro ex Alessandro Pizzi per 3 a 2 dopo una partita equilibrata ed incerta fino alla fine. Terza piazza per Gabriele Piciulin che ha ceduto in semifinale con Mutti per 3 a 1 in un bel match dove anche in questo caso la partita è rimasta viva fino alla fine. Anche Corazza è arrivato fino alla semifinale, sconfitto dal compagno di squadra Frigiolini, dopo comunque un bel torneo che lo ha visto in ripresa dopo le ultime settimane un po’ altalenanti. Nella finalina per il terzo e quarto posto vittoria di Piciulin su Corazza per 3 a 2.

Complimenti ai ragazzi e ai tecnici Jiang Zilong, Di Napoli e Paiola per i successi ottenuti, sintomo del buon lavoro espresso fino ad oggi.

Il prossimo fine settimana è riservato alla ripresa dei campionati nazionali e regionali dove la nostra serie A1 venerdi 11 affronterà in casa il CRAL ROMA.

Mondiali a squadre Junior

Pinto-2015Dal 29 novembre al 6 dicembre 2015 sono in svolgimento a Vendée, in Francia, i mondiali a squadre junior. I nostri Daniele Pinto e Jordy Picoolin sono impegnati con la nazionale.

Appuntamento importante per i ragazzi che potranno difendere i colori azzurri e maturare un’esperienza internazionale di alto livello affrontando avversari molto quotati e di grande valore.

Potete seguire i risultati al link http://www.ittf.com/competitions_temp/competitions2.asp?Competition_ID=2606&category=WTCJ

 

Sesta giornata di campionato

Ancora weekend di campionati in questo fine settimana.

E’ ripreso il cammino della serie A1 maschile, purtroppo sconfitta a Cagliari per 4 a 2. Un po’ di rammarico su un campo difficile ma non impossibile dove Frigiolini sotto tono non è riuscito ad esprimersi al meglio, ancora alla ricerca della condizione migliore. Prestazioni altalenanti per Pinto e Piccolin autori di 1 punto a testa rispettivamente contro Tomasi e Massarelli. Peccato!!!

Nella serie B maschile, la B1 ha avuto una giornata di riposo, mentre la B2 ha espugnato Moncalieri con un rotondo 5 a 0. Due punti per Vicario e Panzera e un punto per il giovane Sulis.

FANTINO_01_2015La C1 è passata con un bel 5 a 1 in casa del Verzuolo: serviva vincere dopo il passo falso della scorsa settimana e così è stato. Due punti per Fantino, autore di un’ottima prova, due per Ceccon e un punto per Carmona.

La C2 “A” si è allontanata alle zone di bassa classifica vincendo per 5 a 1 contro il T.T.Enjoy con due punti per Vicario, due punti per Paiola e un punto per Matteo Vallino.

E’ caduta la C2 ”B” a Moncalieri per 5 a 3: non è stata sufficiente la buona prova di Moroni autore di 2 punti e di Ortu autore di 1 punto. Rammarico per le due partite perse 11 a 9 al quinto set per la nostra giovane Martina Nino che con un po’ di fortuna avrebbe potuto portare a casa i match: brava comunque per l’impegno!

Ha mantenuto la testa della classifica la nostra D1 con i giovani Federico Vallino, Stefano Fanizza ed il capitano Franceschini. Netto il risultato sul campo del Carmagnola per 5 a 1. Ora li aspetta lo scontro al vertice contro il Sisport fiat tra due settimane.

Vittoria per la D2 ”A” che ha mantenuto la seconda piazza in campionato con Madaro, Secci e Passarella che hanno vinto per 5 a 2 contro l’Arcadia.

La D2 ”B” è stata sconfitta dal Moncalieri per 5 a 2, rimanendo a metà classifica.

Prossimo impegno il torneo nazionale giovanile a Terni dove molti nostri atleti cercheranno punti di qualifcazione ai prossimi campionati italiani.

Il campionato riprenderà tra due settimane.

Quinta giornata di campionato

2015-B-femminile

Nel weekend del 21 e 22 Novembre il T.T.Torino è stato impegnato su più fronti nella quinta giornata di andata dei campionati nazionali e regionali.

Ancora ferma la serie A1 maschile, partiamo con il nostro resoconto dalla B1 maschile che purtroppo ha dovuto cedere in casa contro il T.T.Challant per 5 a 3. Per la nostra compagine 2 punti di un Piciulin in buona forma e 1 punto per Corazza.

Ha vinto la B2 maschile che si è riscattata dopo l’ultimo passo falso delle scorse settimane, imponendosi per 5 a 3 contro il T.T. Genova con 3 punti di Panzera e 2 di Gabriele Vicario.

A sorpresa è caduta la C1 maschile in trasferta ad Alba per 5 a 1: per i nostri solamente un punto del giovane Carmona. Ora bisogna riprendersi e ricominciare il cammino ottimo di inizio stagione che aveva regalato ben 3 vittorie consecutive.

La C2 maschile “B” ha vinto in casa contro il T.T. Valpellice con un ottima prova di Moroni autore di 2 punti, di Ortu anche lui con una “doppietta” e 1 punto per Ferro. Risultato finale 5 a 3.

Purtroppo, sul filo del rasoio, la C2 “A” ha perso contro il Cus Torino in trasferta per 5 a 4. Insieme ai complimenti per gli avversari, registriamo un un po’ di rammarico, infatti non sono stati sufficienti i 2 punti di Marco Vicario e 2 di Andrea Paiola.

Ha nuovamente vinto la D1 maschile, mantenendo saldamente la testa della classifica del proprio girone grazie al successo sul C.R.D.C. Torino per 5 a 2. Il capitano Franceschini è stato autore di 2 punti, assieme a Vallino ed un punto per Fanizza.

Una vittoria e una sconfitta per le nostre D2 che mantengono comunque una situazione di metà classifica cercando di ambire nel proseguo del campionato a qualcosa in più.

Passiamo al femminile dove erano impegnate al Palblu di Moncalieri le due squadre di C femminile, dove le atlete Ricupito, De costanzo e Sereno Regis hanno ottenuto 3 vittorie nette tutte per 5 a 0 contro le avversarie, consolidando il primato solitario in campionato, mentre la squadra “B” composta da Jin Yu, Dompe’ e Rivot è apparsa un po’ deconcentrata con 1 vittoria e 2 sconfitte.

Pieno di vittorie per la B femminile guidate da Jaing Zilong, che ha incamerato tre successi consecutivi grazie alle vittorie di Nino, Marzolla, Castro e Marchio su Regaldi Novara, C.R.D.C.Torino e Moncalieri.

Prossimo week end ancora di campionato con inizio venerdi 27 novembre in trasferta a Cagliari per la nostra serie A1 Maschile.

Quarta giornata di campionato

CARMONA_01_2015

Ancora campionato questo weekend per le nostre squadre impegnate in scontri già decisivi per dare segnali sul tipo di cammino che le aspetterà da qui alla fine.

Iniziamo la rassegna con la squadra di B1 maschile, impegnata in quel di Monza, un match apparentemente semplice, ma in realtà pieno di insidie visto che era importante vincere per allontanarsi dalle zone pericolose di bassa classifica. Vittoria per 5 a 1 con due punti di Corazza ed un punto a testa per Piciulin, Cardea e Olivero.

E’ caduta la B2 maschile in casa del Cus Torino per 5 a 4, dove a far la differenza è stato il numero uno della squadra avversaria Sych Vladimir. In totale due punti per Vicario e un punto per Panzera e Sulis.

Ha perso anche la C1 maschile in casa contro i più forti ed esperti giocatori del San Francesco Cirie’ per 5 a 1. Da segnalare comunque una buona prova per Carmona, autore dell’unico punto dei nostri.

Una vittoria e una sconfitta per le nostre C2 maschili. Il TTTorino “A” si è imposto in trasferta sul campo dell’Arcadia Volpiano, mentre il TTTorino “B” è caduto fuori casa contro l’Arcadia Torino per 5 a 1.

Bella vittoria e primato consolidato per la D1 che si è imposta per 5 a 1 sul campo dell’Arcadia con una prova convincente e matura da parte dei nostri Franceschini, Vallino e Fanizza. Una sconfitta e una vittoria anche per le D2 maschili.

Nel prossimo weekend i campionati saranno in pausa per lasciare il posto all’importante torneo giovanile di Biella valido per la qualificazione regionale ai campionati italiani.