Seconda giornata campionati a squadre: colpaccio della B1 in trasferta contro la capolista Pieve

Una prova di carattere serviva ed è arrivata puntuale. Si sapeva era un match dalle forti emozioni quello tra il New Pieve Emanuele e il TT Torino che vedeva la capolista lombarda difendere il primato del girone contro i torinesi. Il nostro team con coraggio e determinazione è riuscito ad ottenere un risultato di prestigio anche con qualche difficoltà complici le condizioni del nostro giovane Vallino alle prese con un infortunio dal quale sta cercando di rimettersi più in fretta possibile e con cui convive ormai da un mese.

Grande protagonista del match un redivivo Cardea Marcello, autore di due punti su Tatulli e Paoletti, vittorie pesanti che hanno permesso di raggiungere il risultato finale in favore nostro per 5 a 1. Prestazione netta quella di Cardea che ha dimostrato di essere giocatore esperto e che nel momento topico della stagione è riuscito a esprimere tutto il suo potenziale. Due punti anche per Frigiolini, bravo a recuperare contro Paoletti e a non perdere la calma e contro Palumbo vincendo per 3 a 1. Con sacrificio e stringendo i denti, bravo anche il quattordicenne Vallino che grazie al suo punto su Palumbo e’ riuscito a dare quell’apporto fondamentale nel raggiungimento della vittoria finale. Cede a Tatulli, giocatore comunque imprevedibile capace di esprimere in alcuni momenti tutta la sua classe da ex 16 d’italia.

Passiamo alla B2 che vince con autorevolezza in trasferta a Domodossola per 5 a 2 con protagonista ancora Giai Andrea autore di 3 punti. Un momento favorevole quello del giovane torinese che sta cercando di trovare quella continuità di rendimento che spesso gli è mancata negli ultimi due anni e che hanno sempre lasciato dei dubbi sulle sue enormi potenzialità.

Due punti per Xu fang chiudono la pratica e consentono al team di rimanere nelle zone alte della classifica al secondo posto in coabitazione con la Regaldi Novara dietro ormai alla capolista Cus Torino avviata alla vittoria del girone con 6 punti di vantaggio sulle inseguitrici.

Battuta d’arresto invece per il TTTorino studio dentistico Braida che contro il Cus Torino cede per 5 a 1 in trasferta. Complice il forfait di Mariani all’ultimo momento, la formazione rimaneggiata nulla ha potuto contro i pur sempre bravi e ostici Nocera, Aschiero e Greco che ora tallonano i nostri al secondo posto in classifica a soli due punti. Ci vorrà nelle prossime partite un mix di orgoglio, carattere e determinazione per difendere il primato sperando che la sfortuna non ci giochi altri scherzi e che il team possa essere al completo per raggiungere l’obiettivo play off. Unico punto della bandiera quello di Fanizza su Greco.

Passiamo alla C2 “B” che in casa coglie un importante successo contro il CRDC Torino in chiave salvezza. Vittoria per 5 a 1 con due punti a testa per De Costanzo e Giannico, finalmente protagonista con una prestazione di livello. 1 punto per Giaccaglia Riccardo chiudono la pratica e fanno incamerare al team due punti fondamentali.

Vittoria anche per la C2″C” che sbanca la Sisport Fiat di Settimo Torinese con un perentorio 5 a 2. Una vittoria che consente ai nostri di posizionarsi a metà classifica e di respirare un pò lontani dalle zone calde della retrocessione. 3 punti per Paiola e 1 a testa per Franceschini e Madaro concludono il match in favore dei torinesi.

Sconfitta per 5 a 1 la D1 che nella tana del Vercelli, anche in questo caso complice qualche defezione di squadra non riesce a portare a casa un risultato positivo. Ora ci sarà da difendere un terzo posto che rimane comunque un obiettivo di prestigio per la squadra, ancora non pronta per il salto di categoria .

Vince e consolida il primato la D2 di Sereno Regis, Fanizza e Dirment che con un rotondo 5 a 0 battono il Sial Piossasco, secondi in classifica e viaggiano spediti verso la promozione. Due punti per Sereno Regis e Fanizza e uno per Dirment sentenziano il risultato finale in favore nostro.

Sconfitta di misura per l’altra D2 contro la capolista Giaveno Condove per 5 a 4. Protagonista per i nostri portacolori Secci Armando autore di una splendida tripletta che però non consentono ai nostri di ottenere un successo che li avrebbe proiettati al secondo posto del girone. Un punto per Giaccaglia Marcello hanno reso quasi possibile l’impresa sfiorata per poco.

Chiudiamo il resoconto con la vittoria agevole della D3, che rimane al comando senza troppi patemi dimostrando concretezza e un percorso netto nel proprio girone. Primato non scontato per tanti giocatori alla loro prima esperienza da agonsiti. Complimenti a Polese, Baravaglio, Gerbi e Taurisano.