Terminato il girone di andata… il punto sulle squadre…

Si è concluso con lo scorso week end il girone di andata dei campionati a squadre maschili. Al giro di boa cerchiamo di fare il punto della situazione sulle nostre compagini .

Iniziamo il resoconto con la bella affermazione di carattere della B1 che si impone con un netto 5 a 0 contro Livorno. Risultato assolutamente non previsto vista l’importanza dei giocatori avversari e della loro caratura tra cui l’esperto Stoyanov, papa’ di Niagol giocatore della nazionale italiana assoluta. Un mix di concentrazione e di buon gioco hanno permesso a Frigiolini, 2 punti, al giovane Vallino 2 punti e a Cardea di chiudere la pratica con un match disputato nei migliori dei modi che permette alla quadra torinese di rimanere a ridosso della capolista Pieve in vista del big match del girone di ritorno previsto per la terza giornata.

Sconfitta inattesa invece per la B2 che contro il Verzuolo dei giovani Torta, Capra e Boscolo esce sconfitta per 5 a 2. Due punti di Xu Fang non sono bastati a sopperire le mancanze di grinta e concentrazione di Giai e Olivero. La salvezza non è in discussione ma ora bisognerà darsi degli obiettivi forti per disputare un girone di ritorno da protagonisti per rimanere nelle zone nobili del campionato.

Passiamo alla C2″ Braida” che mantiene il primato solitario del girone grazie al successo per 5 a 2 sul CRCD Torino. 3 punti per Colucci e 2 per Fanizza chiudono la pratica. A secco Amerio che ha mostrato buoni spunti e che ha mancato solamente di un pò di concretezza. Il campionato è lungo e ci sara’ bisogno di tutti per raggiungere assieme l’obiettivo play off.

Sconfitta invece per il TT Torino “B” per 5 a 0 contro il solido Cus Torino. Un pò intimoriti e forse con poco mordente il team guidato da Enrico Scano ha dovuto soccombere contro Nocera, Aschiero e Allegranza Lorenzo . Qualche sprazzo di bel di gioco per il giovane Giaccaglia in crescita mentre apparsa un pò stanca De Costanzo che perde tirato con Nocera. Buona la prestazione nonostante il risultato negativo per Giannico anche lui con Nocera con set tutti molto tirati. Per raggiungere la salvezza ci vorranno sicuramente molti più stimoli di squadra e un carattere ancora più forte in tutte le occasioni.

Game over anche per la C2 “C” che cede per 5 a 4 contro il Giaveno. Partita molto tirata e sentita con la squadra di Torino che cercava una conferma sull’obiettivo stagionale tra salvezza e un ipotetico agguanto alle zone play off. 3 punti di Paiola e uno di Madaro non sono stati sufficienti per portare a casa 2 punti che avrebbero dato speranze di rimanere in corsa per i play off. Ora bisognerà tirarsi su le maniche e ottenere punti salvezza preziosi per evitare una retrocessione che farebbe male a livello morale .

Battuta d’arresto per la D1 che cede per 5 a 3 contro il CRDC Torino. Campo ostico quello della squadra del circolo ricreativo che non ha lasciato punti per strada nello scontro per la seconda piazza del girone. Buone prove da parte dei nostri ma che hanno mancato lo sprint decisivo per ottenere un successo contro comunque una squadra molto solida. Un punto a testa per Orsello, Valentino e Romano.

Vince la D2 dei giovani Dirment, Fanizza , Sereno e Casalino contro il fanalino di coda Enjoy e consolida il primato in classifica. 5 a 0 e due punti a testa per Dirment e Fanizza, uno per Casalino.

Rebecca Fanizza

Sconfitta invece per la D2 targata Secci, Dompe’, Rivot e Giaccaglia Marcello contro un forte Cirie’ che tra le sue file vantava giocatori di categorie e esperienze superiori che alla fine hanno fatto la differenza. Un punto per Secci.